Quelli che l’ha detto Google, oh yeah

Riprendo la cosa che ho scritto qualche tempo fa sull’appassionata campagna messa in piedi da alcuni dei numerosi critici di Silvio Berlusconi per ottenere che alla ricerca di "miserabile fallimento" su Google corrispondesse una biografia ufficiale del Presidente del Consiglio. La vicenda mi sembrò piacevolmente metaforica di certi andamenti dell’opposizione degli ultimi tempi. Beh, pare che la metàfa non regga … Continua a leggere

Di natale, comunismi, autarchie, e televisione

A natale, uno guarda la televisione. Film, quasi solo film. Vecchi film. Mi dispiace di essermi perso l’immancabile Angeli con la pistola, che vedo segnalato da Quarky, e che è uno dei miei film di natale, assieme allo Sport preferito dall’uomo e Mamma ho perso l’aereo. Ma ho visto Il dottor Zivago ed è stato un po’ una rivelazione. Ci … Continua a leggere

Cinquantamila lire

Alla fine, la mia opinione sugli scioperi degli autoferrotranvieri è assai poco articolata e sfumata. Io penso che se davvero il salario medio (medio) delle persone che guidano gli autobus e le metropolitane e i tram per 36 ore alla settimana sia di due milioni di lire, in un paese dove tutti gli altri valori e prezzi sono impazziti dall’entrata … Continua a leggere

Things change

Diversi mesi fa scrissi qui delle squadre di calcio europee con cui avevo familiarità da ragazzo, quando le Coppe erano un’altra cosa, con i trentaduesimi di finale e gli accessi assai più semplici e chiari. Come tutte le cose del genere, l’effetto madeleine – o effetto Anima Mia – prosperò, tra commozioni e curiosità. Ricevetti diverse mail sul Queen’s Park … Continua a leggere

Diritto, straight

Riassumo una discussione che ho avuto con Christian Rocca, sul matrimonio tra omosessuali. Io penso che il matrimonio debba essere concesso a tutti, con tutti, e nelle stesse forme per tutti, come ogni diritto. Lo penso per una ragione di principio, perché credo che l’uguaglianza possa essere solo assoluta (a matematica andavo benino), e non esista una "quasi uguaglianza" o … Continua a leggere

Postumi

A giudicare dai commenti, devo dare qualche risposta sulla cosa che ho scritto ieri. Alcune delle cose che scrivo qui mi parevano già evidenti, ma forse mi sbagliavo. 1) Non auguro la galera a nessuno. Neanche a Saddam. Penso – dolorosamente – che per la salute degli altri è meglio che alcune persone siano essere messe in condizione di non … Continua a leggere

Il dito, la luna e la vacca

Warning: questo testo contiene del turpiloquio Sono d’accordo con quello che ha scritto Paferrobyday sul valore simbolico delle immagini di Saddam catturato, e sull’efficacia dell’esibizione gestita dagli americani. Ma aggiungo qualcosa. Quando ho visto la conferenza stampa di Bremer, al momento in cui sono state mostrate le immagini di Saddam, ho pensato ad alta voce "bravi, cazzo!". Perdonatemi la trascrizione … Continua a leggere

Lezioni

La storia è questa: in America molti trafficanti in internet si sono coordinati tra loro per influenzare Google e ottenere che alla ricerca "miserable failure" corrispondesse come primo risultato il sito della Casa Bianca. I meccanismi di Google sono assai complessi, ma semplificando possiamo dire che se Google trova che molti links provenienti da quella frase portino alla pagina della … Continua a leggere

Il tarlo

Ho un doppio pregiudizio sulla vicenda dell’esibizione di Lauryn Hill in Vaticano. Di Lauryn Hill penso molto bene, per motivi vari e confusi: perché è la nuora di Bob marley, perché è molto carina, e perché il suo Unplugged dell’anno scorso mi pare un disco bellissimo (e quello prima e quello con i Fugees anche). Sulle istituzioni ecclesiastiche ho viceversa … Continua a leggere

Complimentoni

C’è un blog abbastanza letto, che si chiama Rolli. Ha dei critici che attaccano il suo presunto allineamento sulle posizioni della maggioranza e soprattutto su quelle del Foglio: la quantità di materiali citati dal Foglio ha suscitato ripetute ironie da parte di Gianluca Neri su GNUEconomy. Secondo me non le merita: nel piccolo ma agguerrito gruppo di blogger filogovernativi, Rolli … Continua a leggere